/Via Marco Dino Rossi (Cinecittà): trovato arsenale di rapinatori
Pistole trovate in via marco dino rossi

Via Marco Dino Rossi (Cinecittà): trovato arsenale di rapinatori

Armi trovate in scooter a via Marco Dino Rossi a Cinecittà, in una vera e propria base logistica di rapinatori. Le armi erano nascoste nei sottosella

Pistole rinvenute in scooter via marco dino rossi

Un vero e proprio covo di armi tra le mura di un garage di appartenenza dei palazzi popolari situati in via Marco Dino Rossi, zona Cinecittà.

Nel corso di un’ispezione di routine dei carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà sono stati rinvenuti tre scooter, risultati rubati tra il 2016 ed il 2018.

All’interno dei vani sottosella dei tre veicoli è stato trovato un vero e proprio arsenale. Si tratta di svariate armi il cui eventuale utilizzo in azioni delittuose è ancora tutto da chiarire.

Le armi trovate nel nascondiglio in via Marco Dino Rossi

Una pistola beretta calibro 9, una revolver 38 special con matricola abrasa, una pistola beretta calibro 7.65, completa di caricatore con 6 colpi e risultata rubata nel mese di febbraio 2014. E ancora una pistola beretta calibro 7.65 completa di caricatore con 8 colpi, una revolver smith & wesson calibro 357 magnum con matricola abrasa e 34 cartucce a salve sfuse.

Queste le armi da fuoco poste sotto sequestro dai carabinieri della Stazione di Roma Cinecittà.

Accertamenti da parte dei Ris a via Marco Dino Rossi

Anche i carabinieri della VII sezione rilievi del nucleo investigativo di Roma sono successivamente intervenuti sul posto per eseguire i dovuti rilievi sugli scooter rubati e le armi ritrovate al loro interno.

Al momento le forze dell’ordine, in particolare i carabinieri della VII sezione rilievi del nucleo investigativo di Roma, sono al lavoro per risalire a coloro che ne hanno fatto eventualmente uso ed in quali circostanze.

Si ipotizza possano essere state utilizzate per scopi delittuosi e nessuna pista è esclusa. Solo i risultati delle analisi effettuate sugli scooter rubati e sulle armi ritrovate potranno fare luce sulla vicenda.