Voragine: riaperta via Fortifiocca, ancora chiusa via Denina

Voragine, finiti i lavori in via Fortifiocca, ancora da completare in via Denina lato via Latina

via fortifiocca

Dopo poco più di un mese di chiusura via Fortifiocca è stata riaperta. Solo parzialmente riaperta invece via Denina: solo dal lato Appia Nuova, per il lato via Latina bisognerà aspettare ancora un altro po’.

La strada presenta ancora bitumatura e segnaletica provvisorie, perché si aspetta che anche i lavori di via Denina siano terminati in modo da asfaltare tutto in una volta sola.

“Vorrei rassicurare i cittadini che l’apertura avviene nella sicurezza delle lavorazioni eseguite per il ripristino della voragine – fa sapere la presidente del Municipio VII Monica Lozzi – e che al momento non sono state rilevate altre voragini nell’area”.

La voragine

La chiusura della strada e il lavori sono stati necessari a causa di un’enorme voragine che si è aperta il 23 gennaio scorso.

Lo smottamento stradale che l’ha provocata è stato causato da una perdita idrica che era già stata segnalata dai residenti ben 10 giorni prima dell’incidente.

“La voragine era di notevoli dimensioni – ha spiegato Salvatore Vivace, assessore ai Lavori pubblici e Urbanistica del Municipio VII. – Di conseguenza si è proceduto alla chiusura immediata di via Fortifiocca nel tratto interessato dalla buca”.

I lavori

“Dopo aver scongiurato danni per i cittadini che utilizzano via di Fortifiocca – continua Vivace – si è proceduti, in concerto con i vigili del fuoco, alla creazione di una task force con l’obiettivo di mettere in sicurezza le palazzine prospicienti alla voragine. Dopo aver messo in sicurezza la voragine sono stati programmati gli interventi per il ripristino di tutti i sottoservizi.

Assessorato e UOT hanno effettuato sopralluoghi quasi quotidianamente e siamo stati in contatto giornaliero con il responsabile delle attività di ACEA che operava in loco e che ci aggiornava sul cronoprogramma lavori.

L’intervento è stato importante e delicato. Sia nella fase di messa in sicurezza della voragine che nella fase di ripristino sotto-servizi nonché del sistema fognante.

Si è provveduto anche alla sostituzione parte di un manufatto interrato di una sotto-servizi, operazione in programma nel 2017 ma che è stata anticipata per evitare riapertura della strada scongiurando disagi futuri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *