/Tagliano i rami ma non li raccolgono, sono lì dal 1 settembre – FOTO

Tagliano i rami ma non li raccolgono, sono lì dal 1 settembre – FOTO

Scandalosa situazione dopo un intervento mai concluso

Il 31 agosto è caduta la prima pioggia di fine estate, che ha mandato completamente in tilt Roma in generale e l’Appio Latino in particolare, con il consueto e prevedibile allagamento di strade e metropolitane.

Dopo la pioggia una parte del marciapiede di via Eurialo è stato chiuso a causa del crollo di un cornicione da un palazzo.

A causa del pericolo di crollo di alberi e rami abbiamo applaudito l’immediato intervento di potatura avvenuto il giorno dopo l’acquazzone, il 1 settembre, per la messa in sicurezza delle strade.

Da allora, però, AMA non si è ancora degnata di andare a raccogliere i loro resti sui marciapiedi, e gli abitanti di zona sono costretti a fare slalom tra le piante per camminare.