/San Giovanni, Amba Aradam sarà la prima stazione metro-archeologica di Roma – FOTO

San Giovanni, Amba Aradam sarà la prima stazione metro-archeologica di Roma – FOTO

Le immagini della caserma di Adriano, l’incredibile sito archeologico trovato sotto i cantieri metro C a San Giovanni in Laterano

Caserma del II secolo ritrovata a Roma sotto Metro C, mosaici e affreschi

Raffinati pavimenti in mosaico a disegno geometrico in bianco e nero, pareti affrescate: camminare lungo il corridoio centrale della caserma-castra emersa a 9 metri di profondità, alle pendici meridionali del Celio, è un tuffo nell’antica Roma.

Ai lati del corridoio si aprono 39 ambienti che costituivano gli alloggi militari di un edificio grandissimo e di cui a tutt’oggi si ignorano le reali dimensioni.

I ritrovamenti, avvenuti durante gli scavi per la Metro C, occupano un’area di 1.753 metri quadrati e risalgono alla prima metà del II secolo, probabilmente all’epoca dell’imperatore Adriano (76-138 d.C.).

Una scoperta di eccezionale interesse per la storia di Roma: la residenza delle truppe provinciali, infatti, connota la zona come un quartiere di caserme che gravitava verso il “campus martialis”, oggi piazza S.Giovanni in Laterano.

Lì ogni anno, tra febbraio e marzo, si festeggiava Marte, dio della guerra, e si svolgevano gli addestramenti degli equites, corpo di guardia dell’imperatore.

Il sito archeologico sarà integrato con la stazione della metropolitana che sarà così la prima stazione metro archeologica di Roma, ma la caserma verrà prima smontata, spostata e poi rimontata di nuovo al suo posto esattamente dov’era, con conseguenti nuovi aumenti dei costi e slittamenti nella consegna della linea C (clicca qui per approfondire).

Per vedere il video del viaggio all’interno della caserma clicca qui.